SUGGERIMENTI BIBLIOGRAFICI

BEN JALLOUN T., "Creatura di Sabbia"; "La Notte Fatale"; "A Occhi Bassi"; Einaudi   

BOUDOU Khalid, "Il paradiso della cotoletta", romanzo, 2004, Garzanti, 336 pag. Dalla copertina: "divertente, provocatorio, intelligente: un giovane immigrato alle prese con le vecchie regole della new economy". Da leggere.

BUSHNAQ I.,"Favole del mondo arabo", Arcana, Milano, 1987 

CANETTI E., "Le Voci di Marrakech", Adelphi, 1983 

CHIMENTI  Elisa, "Al cuore dell'harem", romanzo, 2001, e/o edizioni, 144 pag. Dalla copertina: "Elisa Chimenti (1883-1969), figlia di un medico garibaldino di Napoli trasferitosi con la famiglia a Tangeri, ha trascorso la sua vita in questa città, "regina del Mediterraneo", un po' musulmana, un po' ebraica, un po' cristiana. Donna colta e attiva, eccezionalmente moderna per concezione multietnica e femminismo, costituisce un riferimento irrinunciabile per una cultura mediterranea e femminile."

CHOUKRI M ., "ll folle delle rose", Theoria, Roma-Napoli, 1989 

CHOUKRI M ., "ll pane nudo", Theoria, Roma-Napoli, 1989 

CHRAÎBI D., "L’uomo del libro", Zanzibar, Milano, 1995 

CHRAÎBI D., "L’ispettore Alì al villaggio", Marcos y Marcos, Milano, 1998 

DE SAINT-EXPÈRY A., "Terra d’Uomini", Mursia, Milano 1968   

GLAUSER, D. "Gourrama", Sellerio, Palermo, 1991 

LOTI P., "Al Marocco. Da  Tangeri a Fes e ritomo", Franco Muzzio Editore, Padova 1993 

MERNISSI Fatima, "La terrazza proibita. Vita nell'harem", 2004, Ed. Giunti, 240 pag.  Autobiografia di una delle più famose e provocatorie scrittici contemporanee marocchine.

NEDJIMA, "La mandorla", 2005, Einaudi. Dalla copertina: "In un libro coraggioso l'autrice - una donna marocchina che usa lo pseudonimo di Nedjma - racconta la sua educazione sentimentale e sessuale."

POTOCKI D., "Viaggio in Turchia, Egitto e in Marocco"; Ed. E/O, Roma 

RACHID O., "Cioccolata calda", 2005, Playground, 92 pag. Rachid O. è nato nel 1970 a Rabat. Nel 1990 si è trasferito in Francia. Ha esordito con 'L'enfant ébloui' (1995), cui sono seguiti 'Plusieurs vies' (1996) 'Chocolat Chaud' (1998) 'Ce qui reste' (2003). Rachid O. è il primo autore maghrebino a raccontare apertamente la propria esperienza di adolescente omosessuale in un paese arabo. 

RACHID O., "Il bambino incantato", 2006, Playground, 128 pag. 09/08/06 Il Messaggero: 
"Scandalo e innocenza. Lo scrittore marocchino parla del “Bambino incantato”. E rivela la poesia di un’infanzia, all’ombra del padre".

(default) 4 queries took 7 ms
NrQueryErrorAffectedNum. rowsTook (ms)
1SELECT `Biblio`.`id`, `Biblio`.`title`, `Biblio`.`description`, `Biblio`.`enligne` FROM `cobratours`.`biblios` AS `Biblio` WHERE `enligne` = '1'660
2SELECT `Media`.`id`, `Media`.`ref`, `Media`.`ref_id`, `Media`.`file`, `Media`.`position` FROM `cobratours`.`medias` AS `Media` WHERE ref = "Biblio" AND `Media`.`ref_id` IN (1, 2, 3, 4, 5, 6) ORDER BY `Media`.`position` ASC 226
3SELECT `Biblio`.`id`, `Biblio`.`title`, `Biblio`.`description`, `Biblio`.`enligne` FROM `cobratours`.`biblios` AS `Biblio` WHERE `id` = 5 LIMIT 1111
4SELECT `Media`.`id`, `Media`.`ref`, `Media`.`ref_id`, `Media`.`file`, `Media`.`position` FROM `cobratours`.`medias` AS `Media` WHERE ref = "Biblio" AND `Media`.`ref_id` = (5) ORDER BY `Media`.`position` ASC 000