Estate tra natura e cultura alla scoperta del Marocco


Se stai cercando una nuova meta per il tuo prossimo viaggio, il Marocco è la soluzione ideale se vuoi trascorrere una vacanza all’insegna di cultura, arte e natura con tante esperienze da vivere grazie ad escursioni mozzafiato.

Non solo deserto, ma anche città-fortezze dal fascino unico e splendide spiagge ti porteranno a vivere una vacanza all’insegna dell’avventura e della scoperta!

 

Per affrontare e vivere al meglio le escursioni senza dover rientrare ogni sera in albergo, l’ideale è munirsi di una tenda e gestire il viaggio facendo tappe on the road tra le bellezze naturali e culturali di questo straordinario Paese. Grazie alla diffusione sempre più massiccia degli e-commerce é possibile trovare attrezzatura per il campeggio anche sul web. Tra le tante possibilità lo shop Addnature ad esempio offre una vasta scelta di tende.

Una volta in Marocco, 5 mete sono assolutamente da non perdere:

1) Marrakech è imperdibile sia per la sua storia, sia per il suo fascino unico: è definita la città rossa e si trova al centro del Marocco, in una posizione perfetta per raggiungere poi altre mete. È stata fondata a metà dell’anno 1000 e le sue architetture ricordano oltre la cultura araba anche lo stile andaluso.

Un giro nella Medina, il cuore pulsante e anche commerciale della città, ti consentirà di conoscere le sue tradizioni e usanze: tra le sue vie labirintiche si aprono circa 20 souq, dove potrai passeggiare e osservare le più diverse merci in vendita, dalle spezie, aromi, ai tappeti berberi, cappelli, cestini, esempi dell’artigianato locale ancora fiorente. Ma alla Medina troverai anche molti deliziosi ristoranti in stile francese e bistrot, dove ti consiglio di sostare per una pausa e per assaggiare la cucina locale. Il cibo è davvero ottimo!

2) Se hai più giorni a disposizione, potresti prendere in considerazione di fare un itinerario delle città imperiali per visitarle tutte oppure sceglierne soltanto alcune: Marrakech; Casablanca con il minareto della moschea di Hassan II, che è il più alto del mondo; poi potresti dirigerti a Rabat, la capitale, a Meknes definita la Versailles marocchina, e infine Fez, la città imperiale più antica e dove potresti fare tappa alle antiche rovine della città romana di Volubilis, sito archeologico inserito dall’Unesco nel Patrimonio mondiale dell’Umanità.

3) Deserto del Sahara: le bellezze naturali del Marocco sono uniche e meritano una visita per assaporare il loro fascino e godere dei ritmi naturali. I paesaggi straordinari del deserto del Sahara con le sue dune dorate sono una tappa immancabile per il tuo viaggio alla scoperta del Paese e un ricordo, che devi portare con te dal Marocco. Un tour del deserto a dorso di cammello oppure su moderne jeep 4X4 è l’ideale per scoprire questo luogo: di solito puoi scegliere tra diversi tipi di tour, ad esempio di una giornata con rientro in serata oppure di un’intera giornata con pernottamento all’interno delle tende berbere, ma anche di più giorni per un vero e proprio safari.

4) Un’altra meraviglia è Ait Benhaddou, la città fortezza o Ksar, inserita dall’Unesco tra i siti Patrimonio dell’Umanità. Il Marocco ne conta ben 9!

Si trova vicino a Marrakech lungo la strada delle carovane e sorge su una collina ai piedi dei monti Atlante: rimarrai affascinato dalle sue alte mura, al cui interno si sviluppa la città secondo un modello abitativo tribale costituito da abitazioni realizzate usando un caratteristico fango rosso, che è il colore predominante.

L’architettura islamica è molto particolare, oltre che ben conservata: puoi concederti una passeggiata tra gli stretti vicoli con le kasbah e i loro mercati fino a salire sulle torri angolari della città fortezza, alla cui sommità troverai un granaio fortificato, denominato agadir. In questa località sono stati girati numerosi film, tra i quali ad esempio Il Gladiatore.

5) Il Marocco possiede anche coste e spiagge magnifiche caratterizzate da sabbie bianche e sottili: tra la costa mediterranea e quella atlantica sorgono molte località rinomate, come Casablanca, città cosmopolita e dall’atmosfera frizzante con i suoi locali e discoteche; poi El-Jadida, a 90 km a sud di Casablanca, è una città costiera fortificata costruita dai portoghesi e con il caratteristico minareto a forma pentagonale, unico nel suo genere.